vacanze

Resta in forma in vacanza
Eccoci qui, un altro agosto insieme. Questo è il mese delle promesse un po’ come gennaio, promesse fatte al proprio corpo, giurando a se stessi di fare meglio e migliorare la propria alimentazione da settembre. Un settembre che però non arriverà mai. Beh se tu invece sei tra quelli che si vuole già bene e vuole mantenersi in forma anche in vacanza, ecco per te alcuni consigli e segreti per restare in forma in vacanza. ☑️Idratare il corpo. Bere, bere la tua acqua. Anche se non è sant’anna, Eva, Levissima e se non ha un residuo fisso basso. L’importante è bere! In questo modo avrai sempre il giusto grado di idratazione ed espellerai prima tutto quello che avrai mangiato il giorno precedente e così via. ☑️Se hai la possibilità, premi un limone al giorno in un bicchiere di acqua e bevilo. A stomaco vuoto è meglio. Abbasserai l’acidità del tuo corpo e renderà più giovane la tua pelle. ☑️Mangia un piatto di qualsiasi verdura prima di iniziare ad ingurgitare la tua pietanza”sgarro” : io solitamente prendo zucchine, lattuga, cetrioli, asparagi. Termino il mio piattone verde ed inizio a pranzare o cenare. ☑️Le mandorle ? Le hai dimenticate a casa ? Noooo. Non credo. Anzi sono sicuro che ormai sono diventate le tue alleate. Quindi come ti ho sempre consigliato e continuo a fare, mangiane una manciata alle 11:00 e alle 17:00 accompagnate da un caffè amaro e un bel po di acqua ☑️Spesso in vacanza si mangia davvero poco a pranzo, solitamente si sta in spiaggia. BENE! Evita il pane, panino, riso, etc. Mangia una porzione abbondante di (fesa, crudo, bresaola) oppure del tonno, accompagnato da frutta di stagione e mandorle. ☑️Non esagerare con l’anguria, ha un indice glicemico molto alto, quindi se mangi quantità elevate, è come se mangiassi una o più bustine di zucchero. ☑️Se il giorno prima hai sforato con le calorie, quindi avrai mangiato qualsiasi cosa abbia reputato commestibile, il giorno dopo non digiunare! Non pensare che mangiare di meno possa servire a parare il danno. Mangia regolarmente magare evitando i carboidrati. Per il resto goditi la vacanza e fa in modo che il tuo corpo sia libero di provare ed assaggiare cose che non mangiavi da tempo, un gelato, una pizza in settimana e non di sabato, un piatto di pasta, etc. Come allenarti ? Trovi il programma di esercizi da fare in vacanza di soli 5 minuti al giorno qui www.guidaestate.it            
Come la goccia che scava la roccia
Quest’anno avevo deciso di prendermi 3 settimane di pausa dal mio allenamento e dal percorso alimentare che seguo. Volevo dare uno shock al mio corpo e alle mie abitudini e rigenerarmi dopo un anno sportivo-lavorativo molto intenso. Avendo organizzato un viaggio in America con la mia famiglia e precisamente in 3 stati diversi, mi sarebbe stato molto difficile seguire il percorso e organizzare il tutto tra i diversi aeroporti, hotel e resort incontrati durante il viaggio. In 20 giorni ho effettuato 2 allenamenti, di cui uno a corpo libero e uno cardio qui in Messico. Sono riuscito a sfuggire bene alle tentazioni gastronomiche americane a New york e Orlando, servendomi spesso nella catena di Fast food “Pret a manger”, che confeziona degli ottimi panini integrali con prodotti che per loro forma mentis devono essere consumati entro lo stesso giorno. Ottimo direi. Questo perchè avevo programmato di fare il mio periodo free qui in Messico (immaginate all inclusive) dove puoi scegliere qualsiasi cosa l’essere umano sia stato capace di far diventare cibo… Eppure, oggi sono intatto. La mia forma fisica è come quella di un mese fa, quando ero nel pieno degli allenamenti. Non voglio spingerti ovviamente a trasgredire ed a non allenarti, bensì voglio dimostrarti che se si lavora in modo naturale, con allenamenti che costruiscono una struttura ed ipertrofia muscolare funzionale e vera, con le basi di una sana alimentazione e la giusta integrazione alimentare, il tuo corpo resta intatto ed immune agli eventi catastrofici culinari che potrebbero nuocere alla salute e all’estetica dello stesso. Se lavori in modo continuativo ed organizzato potrai puntare anche tu ad avere un corpo che non cambia drasticamente in poco tempo, anche se per un periodo non lo alleni e non puoi mangiare come dovresti. Eppure oggi ho 35 anni e non più 20, mi chiedo spesso. Ma nonostante tutto mi nutro e mi alleno come allora, come se dovessi ancora raggiungere il mio risultato. E sai cosa mi ha realmente premiato negli ultimi 20 anni di allenamento? La mia costanza! Li sono imbattibile. Sono come la goccia che scava la roccia. Ed è quello che auguro anche a te, di essere constante. Qui puoi trovare degli ottimi consigli su come restare intatto durante le tue vacanze https://bit.ly/2KGgbO9 Io resto ancora qui per un po’, in attesa di caricare tutte le batterie e di far partire il NUOVO PROGRAMMA che stravolgerà il concetto di allenamento personalizzato.
Vuoi un percorso personalizzato? ​Contattami Daniele Esposito
Come evitare di ingrassare in vacanza senza troppe rinunce
Buongiorno da Central Park. Da poco ho terminato il mio allenamento e pensavo: c’è chi è giunto in vacanza in piena forma e festeggia con me i risultati e chi ancora una volta si ripete "va bene, quest'anno è andata così, da settembre dieta e palestra". Beh credo che il mio consiglio sia valido per entrambi i casi. È giusto rilassarsi in vacanza per ritrovare anche un po' di pace fisica e mentale. Uscire dalla routine, dagli orari, dagli impegni, dal quotidiano insomma. Facciamolo però con criterio. Solitamente consiglio di prendersi 2 settimane di pausa dall'ipotetico regime alimentare che si segue solitamente ma lo spiego meglio nel video che trovi nel link sotto. I miei consigli alimentari per le tue vacanze: ✅idratare il corpo. Bere, bere la tua acqua. Anche se non è sant'anna, Eva, Levissima e se non ha un residuo fisso basso. L'importante è bere! In questo modo avrai sempre il giusto grado di idratazione ed espellerai prima tutto quello che avrai mangiato il giorno precedente e così via. ✅se hai la possibilità, premi un limone al giorno in un bicchiere di acqua e bevilo. A stomaco vuoto è meglio. Abbasserai l'acidità del tuo corpo e renderà più giovane la tua pelle. ✅mangia un piatto di qualsiasi verdura prima di iniziare ad ingurgitare la tua pietanza"sgarro" : io solitamente prendo zucchine, lattuga, cetrioli, asparagi. Termino il mio piattone verde ed inizio a pranzare o cenare. ✅le mandorle ? Le hai dimenticate a casa ? Noooo. Non credo. Anzi sono sicuro che ormai sono diventate le tue alleate. Quindi come ti ho sempre consigliato e continuo a fare, mangiane una manciata alle 11:00 e alle 17:00 accompagnate da un caffè amaro e un bel po di acqua ✅spesso in vacanza si mangia davvero poco a pranzo, solitamente si sta in spiaggia. BENE! Evita il pane, panino, riso, etc. Mangia una porzione abbondante di (fesa, crudo, bresaola) oppure del tonno, accompagnato da frutta di stagione e mandorle. Non esagerare con l'auguria, ha un indice glicemico molto alto, quindi se mangi quantità elevate, è come se mangiassi una o più bustine di zucchero. ✅se il giorno prima hai sforato con le calorie, quindi avrai mangiato qualsiasi cosa abbia reputato commestibile, il giorno dopo non digiunare! Non pensare che mangiare di meno possa servire a parare il danno. Mangia regolarmente magare evitando i carbo. ✅Per il resto goditi la vacanza e fa in modo che il tuo corpo sia libero di provare ed assaggiare cose che non mangiavi da tempo, un gelato, una pizza in settimana e non di sabato, un piatto di pasta, etc. Come devi allenarti ? Ecco il tuo workout estivo  https://danieleesposito.it/consigli-estate/ Vuoi un percorso personalizzato? ​Contattami Daniele Esposito