Migliorare il sonno con l’esercizio fisico?

Se sei tra quelle persone che fanno fatica a dormire, e non riesci a mantere un sonno stabile soprattutto nel periodo estivo ecco alcuni consigli per te.

Sapevi che l’esercizio fisico influenza il tuo sonno?
Secondo il dott. Michael Grandner, direttore del programma “Sleep and Health Research Program”  all’università di Arizona “Behavioral Sleep Medicine Clinic”, l’esercizio promuove la salute in generale e a sua volta promuove un sonno sano.

Come avrai sicuramente sentito spesso l’esercizio fisico riduce lo stress e ti stanca, quindi può sostenere il sonno.

Allenarsi può anche aiutare a ripristinare il ciclo di veglia.

Quando allenarsi?
Come afferma il dottore bisogna analizzare le proprie sensazioni dopo essersi allenato di mattina o pomeriggio e fare una scelta.

Il dottore afferma che se si impiega più di 30 minuti per addormentarsi bisogna moderare l’attività fisica. Altrimenti bisogna continuare cosi.

Se pensi che l’attività fisica di sera non ti faccia sentire bene allora fanno di prima mattina, se invece pensi il contrario è giusto allenarti di sera.
Allenarsi di sera non è deleterio per il sonno, ma varia da individuo ad individuo.

Ovviamente per favorire un miglior sonno è giusto affiancare al proprio allenamento una giusta alimentazione, se non ci si assicura di fornire al proprio corpo la giusta quantità di nutrienti diventa inutile allenarsi per dormire meglio.

Scarica gratuitamente il programma di allenamento facile

​Clicca qui

Daniele Esposito