Gonfiore addominale : come rimediare?

Gonfiore addominale: come rimediare?

Si stima che circa una persona su dieci ha sofferto di gonfiore addominale.

La produzione di gas a livello intestinale è fortemente influenzata dalle nostre scelte alimentari.

 

    E’ causata da determinati alimenti, tra cui:

  • Carboidrati complessi
  • Lieviti contenuti nei prodotti da forno (pane e pizza) o nella birra
  • Legumi
  • Cavoli, broccoli, broccoletti, carciofi
  • Cipolle, scalogno, porro, aglio
  • Melanzane, peperoni
  • Mele, prugne, uva passa

  Tali alimenti favoriscono i fenomeni fermentativi e quindi la produzione di diverse quantità di gas a livello intestinale, con conseguente comparsa di pancia gonfia e aria nella pancia.  

 

carboidrati complessi  

Prediligere una dieta bilanciata rappresenta il primo fondamentale passo per salvaguardare il benessere del sistema gastro-enterico. Per fornire all’organismo tutti i macro e micronutrienti necessari per la nostra salute è importante non rinunciare agli alimenti in grado di provocare aria nella pancia, su tutti i legumi e gli ortaggi (indispensabili per la nostra dieta), bastano alcuni preziosi accorgimenti:  

  • Scegliere prodotti freschi e di qualità evitando quelli precotti
  • Consumare piccole porzioni
  • Alleggerire le pietanze riducendo i condimenti
  • Optare per metodi di cottura salutari (vapore, microonde, griglia o piastra, padella antiaderente, pentola a pressione)
  • Consumare i pasti lentamente senza troppa foga
  • Bere acqua a sufficienza

  Prediligere inoltre il consumo di cibi che aiutano la diuresi, come gli asparagi e i cetrioli (contengono oltre il 95% di acqua) e di alimenti altamente digeribili, come pesce e carne bianca, soprattutto se cucinati in modo povero di grassi.  

benefici del finocchio  

Tra i rimedi naturali più efficaci, le tisane o decotti a base di finocchio rappresentano le preparazioni più comunemente utilizzate. Grazie alle spiccate proprietà carminative, il finocchio inibisce la fermentazione batterica responsabile dell’accumulo di gas, prevenendo il gonfiore addominale e alleviando la fastidiosa sintomatologia.

Risultano molto utili in tali contesti anche le proprietà benefiche della melissa, della menta e della camomilla, che possiedono proprietà antispasmodiche, lenitive e calmanti, e si rivelano un ottimo aiuto nell’alleviare il gonfiore addominale anche in caso di stress. Anche il coriandolo, grazie alle sue proprietà antispasmodiche e digestive viene usato, fin dai tempi antichi, per il benessere dell’apparato digerente.  

 

Integratori contro il gonfiore addominale

Sebbene gli integratori non sostituiscano una dieta appropriata, possono coadiuvare efficacemente la terapia nutrizionale nel ripristinare il fisiologico equilibrio gastro-intestinale. Tra i prodotti più indicati vi sono i preparati a base di estratti vegetali dalle spiccate proprietà carminative, pro-digestive e calmanti (tarassaco, cumino, menta, finocchio, coriandolo, melissa e malva) da associare ad agenti carminativi, noti per le proprietà anti-gonfiore, grazie alla capacità di assorbire i gas intestinali in eccesso.

Sono degli ottimi alleati anche gli integratori a base di fermenti lattici che regolarizzano la flora batterica intestinale, contrastando e prevenendo fenomeni di meteorismo e gonfiore addominale e di frutto-oligo-saccaridi (fibre solubili presenti in diversi frutti, verdure e piante), in grado stimolare in modo selettivo la crescita e il metabolismo della flora batterica, favorendone il riequilibrio.  

Esercizi mirati contro il gonfiore addominale

   

E’ possibile praticare alcuni esercizi fisici mirati, che possono aiutarci a ridurre gonfiore ed inestetismi addominali. Tuttavia, per ottenere risultati soddisfacenti bisogna essere costanti, esercitandosi almeno 3 volte a settimana, effettuare correttamente la respirazione, per permettere alle fasce muscolari di ossigenarsi, e soprattutto essere pazienti.

 

Di quali esercizi parliamo?

Il primo è il crunch:

  • Esercizio per eccellenza per allenare il retto dell’addome.
  • Si parte da una posizione precisa : talloni appoggiati a terra , ginocchia unite, mani dietro la nuca e gomiti a terra.
  • Si parte da terra sollevandosi di 15cm e si riscende
  • E’ molto importante rimanere con il mento fisso (immagina di avere un uovo tra il petto e il mento).
  • Ricorda di avere sempre le ginocchia unite in modo da stimolare l’adduttore e avere un lavoro piu’ completo del retto dell’addome

  Guarda il video:

 

Praticare un allenamento fitness è un’attività che piace a molti, senza distinzione di età. Puoi pedalare all’aria aperta oppure sulla cyclette;  dipende anche dal tempo a tua disposizione. Eseguendo questi movimenti possiamo attivare lo stomaco e, di conseguenza, espellere più facilmente i gas. Un modo divertente per liberati da un problema fastidioso facendo del bene al tuo corpo.

 

Vuoi iniziare un programma di trasformazione?

Clicca qui per contattarmi

Daniele Esposito