Il Male del secolo?

È ormai assodato che l’ infiammazione del corpo può compromettere la salute, ed è fra i meccanismi principali di una serie interminabile e variegata di malattie diverse fra loro (dall’infarto ai tumori)

Non hai sintomi, ti senti bene e tutto funziona normalmente. Allora, qual è il problema?

L’infiammazione, è un processo normale progettato per aiutare il corpo a riprendersi, causando dolori acuti o occasionali. Quando mangiamo ad esempio, nell’intestino si accende l’infiammazione.

Lo sottolinea uno studio, pubblicato su NatureImmunology, secondo cui, siccome nel cibo che ingeriamo ci sono nutrienti e batteri, l’organismo deve gestire sia i nutrienti, e sia i germi potenzialmente pericolosi.

Questo avviene accendendo un processo di infiammazione controllata e localizzata.

Ma se l’organismo è costantemente sotto stress, causato dal lavoro, da cattiva alimentazione, dalle malattie, passa alla modalità di protezione. L’infiammazione che ha lo scopo di proteggere fa l’esatto contrario e cioè induce il corpo a combattere contro sé stesso provocando scompensi al sistema immunitario. Il risultato e che l’organismo diventa più vulnerabile alle aggressioni esterne, alla lesione dei tessuti, al recupero muscolare e all’ insorgere delle patologie.
Ma la speranza non è del tutto persa. Il processo di guarigione può essere migliorato con diversi piccoli e semplici cambiamenti.
Ad esempio, molti alimenti contengono composti anti-infiammatori che possono alleviare il dolore e il gonfiore e aiutano a proteggere L’ organismo. Ecco alcuni alimenti che forniscono la spinta più potente per regolare e ridurre l’infiammazione.

Cannella
Una volta considerata più preziosa dell’oro, la cannella è una delle spezie più antiche e ambite al mondo. La ricerca ha dimostrato che la cannella non solo riduce l’infiammazione, ma combatte anche i batteri, aiuta il controllo della glicemia e migliora la funzione cerebrale.

Zenzero
Questa radice saporita è disponibile tutto l’anno. Lo zenzero contiene diversi composti anti-infiammatori chiamati gingeroli, che possono alleviare i dolori articolari, prevenire i danni dei radicali liberi, proteggere dal cancro del colon-retto e aumentare l’immunità. Lo zenzero è anche un antiemetico naturale, spesso usato per alleviare la cinetosi e la nausea mattutina. Immergi un paio di fette di zenzero in acqua calda per il tè allo zenzero.

Cipolle
Le cipolle sono confezionate con composti contenenti zolfo, che sono responsabili del loro odore pungente, e associate a un miglioramento della salute. Si ritiene che queste verdure ampiamente utilizzate e versatili inibiscano l’infiammazione e siano collegate a tutto, dalla riduzione del colesterolo alla prevenzione del cancro. Altri alimenti con gli stessi benefici includono aglio, porri ed erba cipollina.

Noci
Sono ricche di acidi grassi omega-3 anti-infiammatori salutari per il cuore e forniscono molti antiossidanti. Le noci sono anche un’ottima fonte di proteine e fibre.

Curcuma
Una spezia giallo senape proveniente dall’Asia.
Ottiene la sua colorazione da un composto chiamato curcumina. Il Medical Center dell’Università del Maryland ha scoperto che la curcumina può aiutare a migliorare il dolore cronico sopprimendo le sostanze chimiche infiammatorie nel corpo.

Semi di Lino
I semi di lino sono ricchi di acidi grassi omega-3 che possono aiutare a ridurre l’infiammazione nel corpo. La Harvard School of Public Health riferisce che gli omega-3 presenti nei semi di lino possono aiutare a bloccare gli agenti pro-infiammatori.

Verdure scure e2 a foglia verde
Le verdure scure e a foglia verde come spinaci e cavoli sono ricche di flavonoidi, un fitonutriente che aumenta la salute del cuore e può aiutare a scongiurare il cancro.

Secondo l’Associazione Alzheimer, i cibi ricchi di flavonoidi possono anche ridurre l’infiammazione nel cervello, probabilmente rallentando la progressione della malattia di Alzheimer. Mangia un’insalata di spinaci qualche giorno alla settimana per fare scorta di flavonoidi.

Altre buone fonti sono cavoli, soia, bacche e te’.

 

Vuoi un programma di allenamento facile da eseguire?

Scaricalo gratuitamente

​Clicca qui

Daniele Esposito