sistema immunitario

Prendere la vitamina E o non prenderla, questo è il problema

La vitamina E è un integratore poco pubblicizzato ma con un grande potenziale

Anche se negli ultimi anni è girata la voce che potesse aumentare il rischio di morte.

In realtà ciò che può causare problemi è assumere un dosaggio elevato di tale vitamina. Bisogna quindi tenere presente, però, che esistono degli studi che assicurano che l'assunzione di dosaggi adeguati in soggetti sani è ritenuta sicura e permette di avere tanti benefici.

Come assumere la vitamina E

assunzione vitamina e

Se assunta come integratore per via orale, và assunta in quantità inferiori a 1000 mg al giorno.

I ricercatori della University E Surrey (GB) hanno verificato che, assumendo la vitamina E insieme ad un pasto costituito da pane e burro o da cereali e latte intero, i livelli ematici di questa vitamina aumentano maggiormente che non sciogliendola in acqua. Si consiglia perciò di prenderla insieme ad un pasto più ricco degli altri di grassi (che siano grassi salutari, però, come quelli presenti in mandorle, olio extravergine e semi vari).

I benefici della vitamina E

integrazione di vitamina E

Si tratta di un buon antiossidante, infatti, rallenta i processi di nvecchiamento cellulare ed è per questo sfruttata anche in molti prodotti cosmetici.

Inoltre, permette di rafforzare il sistema immunitario, migliora la salute cardiovascolare e permette di difendersi o rallentare lo sviluppo di diverse malattie come la disfunzione maculare e l'Alzheimer.

Scarica il mio programma di allenamento gratuito

www.ilmetodo5.it/bonus

rinforzare il sistema immunitario
Sistema immunitario: la prima prevenzione contro il coronavirus

Ricercatori australiani hanno dimostrato che, anche se il Covid-19 è causato da un nuovo virus, una persona sana può riuscire a guarire spontaneamente grazie alle difese immunitarie del proprio organismo.


I ricercatori del Peter Doherty Institute centro infettivologo e Immunità di Melbourne infatti hanno mappato le risposte immunitarie di uno dei primi nuovi positivi da Covid-19,
mostrando la capacità del corpo di combattere il virus e guarire dall'infezione. Ed i risultati sono stati molto buoni.

 

Quindi oltre alle regole base come  lavarsi spesso le mani e mantenere una certa distanza di sicurezza dalle persone ai tempi del Corona virus, bisogna rinforzare e potenziare il sistema immunitario attraverso l alimentazione.

Il sistema immunitario è influenzato dal microbiota, ovvero dalla comunità di batteri che popola l’intestino, e i batteri buoni proliferano più facilmente in un ambiente alcalino, basico. Ecco perché un’alimentazione alcalinizzante è fondamentale per favorire la proliferazione di batteri buoni, proprio quelli che ci aiutano ad avere un sistema immunitario efficiente.

difese immunitarie

Le verdure: un grande aiuto per il sistema immunitario

Il modo migliore per alcalinizzare il corpo è mangiare tante verdure, soprattutto quelle a foglie verdi, quindi spinaci, bietole, cavolo riccio, cavolo nero, rucola, broccoli, cavolfiore, cavolo, cavolini di bruxelles, finocchi, zucchine, senza dimenticare limoni e alghe.

Vitamina C e D3, di grande aiuto al sistema immunitario. É importante ricordare che la vitamina C è solubile in acqua e molto sensibile al calore, il che significa che per poterne godere appieno è meglio che l’alimento che la contiene venga mangiato crudo, aumentare il consumo di frutta e verdura, pompelmo, kiwi, broccoli, cavolfiore, cavolini di Bruxelles, cavolo nero.

Olio extravergine di oliva, di semi di lino, di semi di canapa e di avocado: tutti sono composti prevalentemente da acidi grassi e fosfolipidi.

Hanno un ruolo fondamentale nel riequilibrare la membrana delle cellule bianche del sangue, i linfociti. L’ideale sarebbe assumere un olio fresco o molto fresco. Frutta secca e semi oleosi (zucca, girasole, lino…): questi alimenti posseggono numerose sostanze prebiotiche come minerali, aminoacidi e omega-3. Limone: il frutto è ricco di vitamina C, importantissimo nei processi di difesa cellulare. L’ideale sarebbe assumere tutti i giorni una premuta di limone con un pizzico di bicarbonato di potassio, che ha proprietà alcalinizzanti, fungicida e digestive.

Alla scelta dei cibi giusti è importante anche associare buone norme da adottare in cucina:

alimentazione sana
La cottura deve essere sempre al forno o al vapore, i cibi crudi devono essere ben lavati ma non disinfettati, a meno che non si è in gravidanza: muffe e batteri sui crudi di verdure e frutta aiutano a riequilibrare la flora batterica.

 

Scarica adesso il mio programma di allenamento facile 


Daniele Esposito