personal trainer

perdere peso velocemente il risultato di titti
Come perdere peso velocemente: il risultato di Titti

Titti ed il percorso fatto insieme.

Cosa abbiamo fatto per perdere 7kg e 4cm di coscia in 56 giorni?

Titti voleva perdere peso e cambiare la forma delle sue gambe. Uno dei maggiori problemi che riscontrava era il gonfiore sulle cosce e l'interno gamba che non voleva proprio andare via.

3 erano gli errori gravi che Titti faceva pensando di perdere perso velocemente e dimagrire sulle cosce.

errori perdere peso  

  • Errore 1
    Saltava la colazione e mangiava solo a cena. Uno degli errori che si compie quando si è troppo indaffarati e poco organizzati.

  • Errore 2
    Beveva solo quando aveva sete. Purtroppo nel momento in cui il tuo cervello ti invia lo stimolo "devi bere", è troppo tardi! Sei già disidratato!

  • Errore 3
    Allenava solo e sempre le gambe. Allenare tutti i giorni le gambe, magari con ripetizioni molto alte e senza peso, potrebbe portarti a gonfiarle e peggiorare la loro qualità (cellulite e ritenzione)

 

Cosa abbiamo fatto?

 

Per perdere peso velocemente e eliminare il gonfiore cosce c'è bisogno di un programma preciso.

Ecco cosa abbiamo fatto:

Organizzazione: In consulenza abbiamo analizzato la sua giornata tipo e capito dove c'era margine di miglioramento. Le ho indicato come organizzare gli allenamenti, quando bere e come organizzare pasti pratici in modo da farli diventare un' abitudine.

Allenamento: Gli allenamenti sono stati a corpo libero e alcuni con dei sovraccarichi e non hanno mai superato i 30 minuti.

Le gambe le abbiamo allenate solo 2 volte su 4 workout! Visto che Titti fa un lavoro dove si ritrova sempre in piedi, il riposo a gambe alte è stato un tocca sana.

Motivazione: La costanza spesso è alimentata dalla motivazione. Senza, difficilmente si raggiungono i risultati sperati.

Titti con il mio supporto e quello del mio team è riuscita a superare i dubbi che incontrava durante il percorso e i momenti difficili.

Vuoi un percorso personalizzato?
​Clicca qui per contattarmi
Daniele Esposito

Cos’è l’effetto afterburn?

Pensi che il tuo corpo brucia calorie solo durante l'allenamento?

Beh allora ti sbagli!

 

"È vero che si possono bruciare calorie anche dopo l'allenamento?" Bene, oggi daremo una risposta a questo quesito che in molti si chiedono.

Durante l'esercizio fisico intenso, il tasso metabolico aumenta, quando ci si ferma però non si torna subito a riposo ma rimane ad un livello alto per un breve periodo permettendo al corpo di bruciare più calorie.

Si proprio cosi! Il tuo corpo continuerà a bruciare calorie anche dopo lo stretching, dopo la doccia e dopo lo spuntino.

 

Questo effetto è noto come "afterburn" (effetto post-combustione). Si tratta di un consumo eccessivo di ossigeno post-esercizio, o EPOC ("Excess post-exercise oxygen consumption").

Quando l'effetto si verifica, la nostra respirazione sembra essersi normalizzata ma la respirazione cellulare continua ad andare avanti ad una velocità massima. Il nostro corpo utilizzerà una grande quantità di energia per avviare tutti i processi di rigenerazione per riportare il corpo ad uno stato di riposo.

Il corpo utilizzerà questa energia per ripristinare i livelli di ossigeno, rimuovere l'acido lattico, ripristinare i livelli di ATP (la molecola che fornisce energia al corpo in processi come l'esercizio fisico) e la riparare i muscoli.

Alcuni studi indicano che l'EPOC è più alto dopo un allenamento ma può continuare ad esserlo fino a 38 ore. Inoltre è stato provato che

 

Come si ottiene questo effetto?



Affinché si verifichi l'effetto afterburn, l'esercizio deve essere di intensità sufficiente.


Quindi una semplice camminata o un attività fisica leggera non è sufficiente per continuare a bruciare calorie dopo l'allenamento. Ad esempio diversi allenamenti h.i.i.t innescano un significativo effetto afterburn.  

 

Daniele Esposito
Allenare le gambe è importante?

Salti l'allenamento gambe?

Allora ho una brutta notizia per te!

Molti atleti lavorano duramente sulla parte superiore del corpo e trascurano l'allenamento per la parte inferiore del corpo . Un fisico estetico deve avere anche una buona massa muscolare sulle gambe. Soprattutto perché il muscolo della coscia poco allenato può risaltare troppo quando la parte superiore è ben allenata. Potrebbe sembrarti strano, ma l'allenamento della parte inferiore del corpo è estremamente vantaggioso quando vuoi stimolare la crescita dei muscoli della parte superiore del corpo. come allenare le gambe Gli allenamenti per le gambe stimolano alcuni dei muscoli più grandi del corpo, il che aiuta a creare uno stato metabolico che favorisce la costruzione muscolare. Puoi costruire muscoli nella parte superiore del corpo senza allenare le gambe, ma il lavoro su tutti i principali muscoli del tuo corpo porterà a risultati più veloci e migliori. La crescita muscolare si verifica quando si rompono le fibre . Le cellule satellite si affrettano a riparare quelle aree in modo che i muscoli diventino più spessi e più forti. Ormoni specifici segnalano l'attivazione di queste cellule satelliti e delle cellule presenti all'interno dei muscoli, stimolando così la crescita muscolare. Maggiore è la massa muscolare, maggiore è il rilascio di questi ormoni. Poiché le gambe, insieme ai glutei, contengono alcuni dei muscoli più grandi del corpo, gli allenamenti per le gambe ad alta resistenza sono molto utili per stimolare gli ormoni della crescita e il testosterone, che favoriscono la crescita muscolare in tutto il corpo. Ovviamente non bisogna allenare solo le gambe . L’allenamento della parte inferiore del corpo è molto prezioso per costruire un corpo muscoloso e bilanciato. Per fare ciò è doveroso seguire un programma alimentare nutriente che include un leggero surplus di calorie di qualità, oltre ad un sonno adeguato. Scarica adesso il mio programma di allenamento gratuito Clicca qui Daniele Esposito  
Il mio intervento in presenza del ministro dello sport Spadafora

Giovedi 23 Gennaio in occasione dell'evento tenuto ad Arzano ho avuto il piacere di essere un relatore e divulgatore del benessere in presenza del Ministro dello sport Vincenzo Spadafora.

Un evento realizzato all'insegna dello sport. “Nessuno è in fuori gioco” per sensibilizzare il bisogno di indurre le nuove generazioni all'allenamento quotidiano e al movimento.

Presenti circa 300 ragazzi di diverse discipline per sostenere l’idea che nella città esistono realtà sportive che sostengono i propri ideali spesso senza alcun supporto dello stato.

“Dopo 30 anni di allenamento e 16 nel settore imprenditoriale del fitness, posso assicurarvi cari ragazzi che praticare sport e allenarsi quotidianamente fa raggiungere obiettivi inimmaginabili, anche nella vita personale. Impegnarsi per vincere una partita di calcio, di pallavolo, per vincere un incontro di Taekwondo, significa superare se stessi e forgiare tanta personalità e disciplina che vi aiuterà per il vostro futuro”.
Queste le mie parole nel discorso di sensibilizzazione all'allenamento e alla nutrizione sportiva dedicato ai ragazzi presenti.

Il ministro Spadafora ha inoltre assistito e relazionato vari interventi delle associazioni sportive di Arzano tra cui la pallavolo e il basket, la ginnastica Artistica e il Karate della Galactica Palestre.

Lo sport è un motore fondamentale per trovare la forza di reagire ed agire

racconta il ministro dopo avere ascoltato la storia di un atleta in carrozzina che non si è arreso e anzi sta lottando anche per avere un furgoncino in modo da andare agli allenamenti con i suoi compagni di squadra.

Il ministro ha mostrato grande umanità e affetto verso le richieste delle associazioni impersonificando in quel momento il vero portatore sano di benessere.

Guarda il video:

lento avanti manubri in piedi
Come eseguire il lento avanti in piedi

Oggi analizziamo l'esecuzione del lento avanti in piedi,

un ottimo esercizio base per la stimolazione dei distretti superiori.

Per eseguire il lento avanti in piedi, si impugna il bilanciere tenendo una presa larga quanto le spalle.
Con il gomito attaccato al tronco si effettua un movimento completo salendo e scendendo completamente andando a portare i gomiti quasi in rec position.

Perchè lo facciamo in piedi?

Perché anche se andremo ad utilizzare un peso piu’ basso, lavorando in piedi facciamo un esercizio ad alta sinergia lavorando moltissimo su addominali, core, corsetto addominale e sui muscoli posturali del dorso.
Anche se utilizzerai un carico piu’ basso rispetto al lento avanti da seduto è molto piu’ importante e completo farlo in piedi.

Cosa non fare?
Non eseguire mai un lento dietro.
Il corpo non è abituato a fare movimenti dietro la testa , questo esercizio è uno dei primi esercizi per l’infortunio della spalla.

Guarda il video:

Piccoli cambiamenti per ottenere grandi risultati!

Ecco alcuni consigli

Per ottenere grandi risultati

Nel primo mese dell anno, molte persone sono tentate di apportare cambiamenti radicali al proprio stile di vita; iniziano a correre per 3 volte alla settimana, ad andare in palestra per un'ora ogni giorno, iniziare un alimentazione sana e cercar di fare fede a tutti i buoni propositi di Gennaio.

Questi importanti cambiamenti nello stile di vita funzionano sicuramente per alcuni. Ma se sei come la maggior parte delle persone, provare a cambiare tutta la tua routine (e cercare di cambiarla tutta in una volta) può risultare pesante.

 

Approfitta delle opportunità di movimento

Tieni presente che le piccole opportunità per muoversi si sommano nell arco della giornata, quindi parcheggia l’auto  lontano, per esempio,  fai le scale a piedi, se no  hai mai fatto attività fisica inizia gradualmente un percorso di allenamento. ogni movimento conta e aumenterà il tuo deficit calorico complessivo.

 

Tenere un diario personale

Iniziare a tenere un diario personale in cui registrare ogni giorno le proprie riflessioni, ciò che è andato bene e ciò che è andato male nelle 24 ore appena trascorse, i propri obiettivi per il giorno successivo e… qualsiasi altra cosa ci venga in mente. Scrivere ci aiuta a mettere ordine nei nostri pensieri.

 

Avere una routine prima di andare a dormire

Un'enorme percentuale di persone non riesce a dormire bene la notte regolarmente, il che può provocare danni alla capacità del corpo di funzionare.

"L'ormone  dello stress, il cortisolo, è direttamente influenzato dal sonno e detiene la chiave della salute mentale, perdita o aumento di peso, desiderio sessuale, memoria, livelli di energia, appetito e altro ancora".

Ma c'è un piccolo cambiamento che può avere un grande impatto sul tuo sonno, che a sua volta può avere un grande impatto sulla tua salute generale. Crea una routine della buona notte.

Quando fai la stessa routine prima di andare a letto ogni sera (ad esempio, fai un bagno caldo, prendi una tazza di tè, sali nel letto con un buon libro o tutto quanto sopra), alla fine, il tuo cervello inizierà ad associare quella routine con il rilassamento, che faciliterà la caduta e il sonno.

Assicurati solo che le attività che includi nella tua routine della buonanotte ti aiutino a calmarti. Dovrebbero essere evitati l'esercizio fisico intenso, i social media, i messaggi di testo e qualsiasi altra attività che coinvolga il cervello o il corpo nell'azione piuttosto che nel rilassamento."

 

Svegliarsi presto al mattino

Inutile prendersi in giro: non siamo fatti con lo stampino. C’è chi dà il meglio di sé al mattino e c’è chi invece carbura solo dopo pranzo. Eppure, svegliarsi presto al mattino dà un ritmo diverso all’intera giornata: questo semplice gesto (ho detto “semplice”, non “facile”) ci consente di ottenere una piccola vittoria già dalle prime ore del mattino, una piccola vittoria che ci sprona a dare il meglio di noi nel resto della giornata.

Scarica gratuitamente il programma di allenamento facile
​Clicca qui

Daniele Esposito

 

 

 

55 libri in un anno e la mia routine per vivere una vita straordinaria

Fino qualche anno fa da buon leone, amavo dormire fino all’ultimo minuto possibile e non avrei ai pensato di vivere le mie mattine come le vivo adesso.
Gestendo la mia giornata lavorativa quasi esclusivamente di pomeriggio e sera, la mia sveglia suonava intorno alle 8:00 nei giorni normali e mentre nei giorni di allenamento mettevo i piedi a terra già alle 6:30. Ma era un dovere non un piacere.

A prescindere dall’allenamento, faticavo ad alzarmi così presto perché ero tecnicamente un amante del calore del letto anche in estate ed è un qualcosa che mi è sempre piaciuto. Reminiscenza di un’infanzia passata a dormire in un posto freddo probabilmente.

Dopo una notte completamente insonne, decisi di iniziare a studiare come potevo svegliarmi senza quella sensazione di stanchezza. Lessi un libro che citata proprio una routine mattutina per svegliarsi di buon’ora senza sentire il bisogno di dormire. Iniziai a utilizzare le tecniche che presenti nelle prime pagine e creai una piccola routine, un programma mattutino che mi avrebbe portato a svegliarmi “non stanco” alle sette del mattino tutti i giorni. Ci credevo poco… eppure!

Ho portato avanti questa abitudine fino a quando un amico mi ha consigliato il libro the Miracle Morning. Posso oggi affermare che da li è cambiata la mia vita personale e lavorativa. Potenziando la routine sono riuscito a svegliarmi alle 5:00 senza alcun fastidio ne sofferenza.

Nell’ultimo anno sono riuscito a leggere 55 libri, scrivere 4 libri, avviare 3 nuovi business, finire gli esami, portare avanti le mie aziende e portare a termine progetti aperti da tempo che aspettavano solo di essere completati. Ma cosa importante, sono riuscito ad avere una visione diversa della vita e maggiore considerazione delle proprie capacità. Tutto questo semplicemente anticipando la sveglia di qualche ora.

Ovviamente non serve svegliarsi prima. È di vitale importanza per la crescita personale, crearsi una routine che si adatti al proprio lavoro e alle abitudini e che dia un obiettivo da raggiungere.

Un po’ come quando si inizia una dieta. Stravolgere quello che fai, sapendo cosa fare e dove si vuole arrivare.

Ecco le 7 regole d’oro per svegliarsi presto

  1. Trova un motivo convincente per svegliarti. Un obiettivo. Che potrebbe essere effettuare un allenamento di 15 minuti per tornare in forma e perdere 5 kg.
  2. Visualizza l’immagine di te sorridente mentre ti svegli da un sonno ristoratore.
  3. Svegliati e lascia il letto senza indugio non appena suona la sveglia. Conta alla rovescia 5, 4, 3, 2, 1 e alzati.
  4. Fai in modo di concederti, appena sveglio, un periodo di tempo di qualità tutto per te. Quindi zero social, zero messaggi, etc.
  5. Svegliati 5 minuti prima ogni settimana fino a quando non arriverai all'ora desiderata. Se sei abituato a svegliarti alle 7:00, prova a puntare la sveglia 5 minuti prima ogni giorno. In poche settimane guadagnerai la tua ora della vittoria.
  6. Individua una routine mattutina di tuo gradimento in modo tale da smettere di procrastinare il momento di alzarti dal letto una volta spenta la sveglia.
  7. Assicurati di avere dormito almeno 6 ore. Completerai 4 cicli di sonno, che sono soddisfacenti per un recupero completo. Credimi!

Il mio consiglio: crea la tua routine ed utilizza i Savers di Hal Erod, autore del libro The miracle morning

Le azioni da fare appena sveglio per vivere il miracolo del mattino sono semplici e possono essere posizionate e modificate come meglio riesce.

In fondo all’articolo ti spiego come fare per vincere la tua sfida.

Silenzio, Non pensare a nulla e concentrarsi. Durata 5 minuti

Qualche minuto di consapevolezza e corretta respirazione di pancia, possono fare una grossa differenza in come vivi la tua vita. Hal parla della meditazione come uno dei più grossi regali che tu possa farti e in più è gratis! Le pratiche sono numerose, ma basta poco per iniziare senza dover essere un monaco tibetano. Meditare non significa restare seduti a gambe incrociate per un’ora. Cinque minuti di meditazione, praticati regolarmente, vi permetteranno di godere già degli effetti positivi di questa attività.

Affermazioni e Visualizzazioni. Durata 5 minuti

Frasi e Affermazioni positive da ripetere a voi stessi, che descrivono la persona che vi piacerebbe diventare. Visualizzazioni! Immaginarvi mentre siete intenti a realizzare i vostri desideri oppure mentre trascorrete una bella giornata lavorativa, mentre passate del tempo con i vostri cari, mentre entrare nella casa dei vostri sogni, mentre ritirare un premio, un riconoscimento. Bisogna pensare e immaginare, al tempo stesso, le sensazioni che potreste provare. Le affermazioni sono un antidoto contro paure e titubanze. Nel libro ci sono degli esempi che l’autore ha portato avanti per anni.

Esercizio - Attività fisica. Durata 10 minuti

Anche Hal mette l’attività fisica come una delle cose fondamentali da praticare. C’è un motivo per cui le persone di successo praticano sport, regolarmente. Hanno capito che c’è bisogno di essere al top della forma per raggiungere i loro obiettivi e vivere le giornate a pieno ritmo.

Dedicarsi all’attività fisica non comporta per forza l’iscrizioni in palestra o attrezzatura particolare. Serve la volontà. I miei programma di allenamento a corpo libero si basano proprio su attivazioni motorie per creare resistenza e accelerare il metabolismo in pochi minuti al giorno. Come il programma New York uscito da qualche settimana che utilizza questo sistema inglobando tutto in 8 minuti al giorno.

Clicca qui per scaricarlo

https://www.ilmetodo5.it/bonus/

Ricerca - Leggere. Durata 5 minuti

Disponete di una fonte di sapere e ispirazione illimitata: i libri. Qualsiasi obiettivo abbiate, qualsiasi cosa vogliate nella vita che sia correre una maratona, diventare ricchi, viaggiare, dimagrire, ci sono libri che possono suggerirvi le dinamiche e la direzione. Leggere anche solo 10 pagine al giorno, significa riuscire a leggere 2 libri di medie dimensioni al mese. Probabilmente l’ultimo libro lo avete letto in vacanza, tra ombrellone e supesantos che vi colpivano in testa. A gennaio 2019 mi ero posto l’obiettivo di leggere 1 libro a settimana. Oggi scrivo questo articolo per onorare il mio risultato e per creare vantaggio e benessere a chi mi segue. Leggere per 10 minuti al mattino, significa creare nuove conoscenze, stimolare la curiosità e andare in fondo ai vostri obiettivi.

Scrittura. Durata 5 minuti

Dedicare del tempo alla scrittura, anche solo per pochi minuti, è fondamentale per costruire chiarezza e praticare la gratitudine. Vi consente di scrivere i vostri obiettivi, comprendere meglio le dinamiche emotive del nostro cervello e ci fa sintonizzare su ciò che conta. Nel libro suggerisce di Scrivere 4 cose per cui siete grati: la vostra famiglia, una buona notizia, un’esperienza positiva, un obiettivo raggiunto. Vi sentirete più sereni e concentrati. Farete un elenco dei vostri progressi e delle cose positive della vostra esistenza.

Come mettere in pratica?

Nel libro Hal propone una sfida di 30 giorni per portare a termine una routine Tmm di 60 minuti circa, anche se, come consigliato da lui, la stessa routine potrebbe essere fatta in 6 minuti effettuando un minuto circa per ogni Savers. (Da fare quando siete in viaggio o nel weekend).

Il mio consiglio è quello di sfidarvi per 15 giorni utilizzando una routine di partenza semplice da 30 minuti che comprende come sopra elencato, tutti i Savers di 5 minuti e allenamento da 10. Riposando la domenica.

Oggi, dopo più di un anno di TMM consecutivo, posso dirti che una volta provato, non ne farai più a meno.

Cambia la tua vita con Il Metodo 5, il mio spettacolo!

Patrizio Oliva : “Siete tutti felici, questo è il bello”.

Ieri sera si è concluso il mio spettacolo “Cambia la tua vita con il Metodo 5” qui a teatro tra risate, commozione e tanta felicità.

L’onore di avere un campione nella vita e nello sport come Patrizio Oliva, che ci ha illuminato con il suo discorso sulla tenacia e sulla motivazione ed ha premiato i miei atleti-studenti.

Tante risate con "Enzo e Sal", "Peppe Laurato e Rosaria Miele" direttamente da Made in Sud.

La serata è stata presentata dalla simpaticissima influencer Mery Esposito.

La vita che ti crei è il sogno che volevi realizzare da bambino. E l’autore di questo sogno sei solo tu. Durante questo viaggio però... non dimenticare mai di ridere.

Durante evento oltre a presentare il nuovo libro ho divulgato consigli per testare in forma in vacanze ed evitare di ingrassare.

Consigli e segreti racchiusi sulla nuova Guida per l’estate.

Sono davvero felice di aver creato un evento dove la chiave principale era lo stare bene, e cosi è stato!

Grazie ai 400 partecipanti e ai miei mega Team #ilMetodo5® #galactica
Acquista ora "La guida per l'estate di Daniele Esposito"

La Testimonianza di Francesco
"Mi sento benissimo ... con un energia esagerata!"
Francesco
 
Dopo numerosi tentativi di dimagrire senza successo ha deciso ha deciso di affidarsi al metodo 5.
 
Ha raggiunto il suo risultato in breve tempo ritrovandosi con un corpo tonico e alzandosi al mattino con tanta energia!
 

Guarda il video:

Scarica gratuitamente il programma di allenamento facile

​Clicca qui

Daniele Esposito

La Testimonianza di Antonio

Antonio Sacco
"Sono passati 8 mesi e sto alla grande!"

Oggi ci racconta il suo percorso con #ilmetodo5® .
In soli 8 mesi è dimagrito circa 10kg ed oggi ha un fisico tonico e tanta soddisfazione.

Guarda il video:

Vuoi un percorso personalizzato?

​Contattami

Daniele Esposito