Come evitare i fastidiosi spasmi muscolari

E’ possibile evitare i fastidiosi “crampi” muscolari?

Si, andiamo a vedere quali possono essere le cause e come evitarli.

Ti è mai capitato di avvertire una contrazione muscolare dolorosa durante un allenamento? (dove magari non hai nemmeno effettuato il riscaldamento)

Proprio come se il muscolo che stavi allenando sembrava pietrificarsi? Oggi capirai quali sono le cause e come prevenire gli spasmi muscolari.

Cos’è uno spasmo muscolare? crampi


Lo spasmo muscolare,  detto anche “crampo” è una contrazione dolorosa di un muscolo, che si manifesta improvvisamente e dura da pochi secondi a diversi minuti. Gli spasmi muscolari variano in intensità da spasmi lievi a forti dolori.

Il muscolo spastico può sembrare più duro del normale al tatto può apparire visibilmente distorto. Generalmente sono innocui, ma a volte possono essere sintomatici di un disturbo medico sottostante, come l’aterosclerosi.

Sono molto comuni e nella maggior parte dei casi, i muscoli coinvolti sono quelli del polpaccio, ma gli spasmi possono interessare anche i muscoli del piede, della mano, glutei.

Gli spasmi muscolari possono coinvolgere una parte, l’intero muscolo oppure più muscoli in gruppo.

Le cause cause crampi muscolari


Gli spasmi muscolari possono verificarsi in qualsiasi momento a chiunque, senza distinzione di età o di stato fisico. Alcune persone li ottengono regolarmente con qualsiasi sforzo fisico, mentre altri raramente.

Tra i soggetti a rischio ricordiamo però i neonati, gli anziani e le persone che fanno sforzi eccessivi durante l’esercizio. La causa non è sempre nota, ma i fattori di rischio possono includere:

  • Invecchiamento
  • Gravidanza
  • Disidratazione
  • Scarso tono muscolare
  • Sforzo fisico dei muscoli freddi
  • Stretching insufficiente prima dell’esercizio fisico
  • Sovrallenamento
  • Squilibri in potassio, magnesio e calcio.

Come prevenire gli spasmi muscolari come prevenire gli spasmi muscolari - crampi


Tra le strategie di prevenzione degli spasmi è consigliato:

  • Bere molta acqua prima, durante e dopo l’esercizio.
  • Effettuare un buon riscaldamento prima del esercizio fisico
  • Allungare i  muscoli ogni giorno, soprattutto prima e dopo l’esercizio e prima di coricarti.
  • Non aumentare improvvisamente la quantità di esercizio, ma incrementare un po’ alla volta.
  • Se ti corichi in avanti, appendi i piedi all’estremità del letto: questo manterrà i tuoi piedi in una posizione rilassata e aiuterà a fermare la contrazione e la tensione dei muscoli dei polpacci.

Scarica adesso il mio programma di allenamento gratuito
Clicca qui
www.ilmetodo5.it