Hai smesso di fumare e sei ingrassato?

Smettere di fumare fà ingrassare?

E bene si, in parte è vero!

 

La maggior parte degli ex-fumatori mette su un paio di chili dopo aver smesso con la sigaretta non per maggiore assunzione di calorie ma per un cambiamento nella composizione della flora intestinale.
 
A dirlo, uno studio supportato dalla Swiss National Science Foundation e pubblicato su PLoS ONE da parte dello Zurich University Hospital. Gli scienziati hanno esaminato il materiale genetico dei batteri intestinali presenti nei campioni di feci di una ventina di persone diverse per un periodo di nove settimane: cinque non fumatori, cinque fumatori e dieci persone che avevano smesso di fumare una settimana dopo l’inizio dello studio.

Mentre la diversità batterica nelle feci dei fumatori e non fumatori era cambiata solo poco nel tempo, smettere di fumare aveva portato il più grande cambiamento nella composizione microbica dell’intestino.

 
come smettere di fumare senza ingrassare
 

Le frazioni Proteobacteria e Bacteroidetes erano aumentate a scapito dei rappresentanti dei Firmicutes e degli Actinobacteria. Allo stesso tempo, i soggetti che avevano smesso di fumare avevano guadagnato una media di 2,2 chili di peso, anche se la loro alimentazione era rimasta la stessa.
 
Il fumo agisce come un soppressore dell’appetito e può anche aumentare leggermente il metabolismo. Quando smetti di fumare, l’appetito e il metabolismo tornano alla normalità, il che può portarti a mangiare di più e a bruciare meno calorie.
 
Un altro fattore da considerare è quello che quando si smette di fumare, il cibo diventa più saporito, questo accade perchè la capacità di gustare e annusare il cibo migliora dopo aver smesso di fumare.

Il mio consiglio è: smetti di fumare e inizia a fare più attività sportiva per compensare questo ipotetico aumento di peso, inoltre inizia a seguire un alimentazione equilibrata con pasti pianificati e limita  i dolci e gli alcolici.