Come superare le tentazioni dei parenti serpenti

Tanti buoni propositi, tante promesse fatte a te stesso per evitare di sgarrare e poi…

Arriva la Pasqua, ti invitano a pranzo fuori… e ti perdi tra dolci e pizze di vario tipo.

Ti ritrovi il giorno dopo, pronto per la scampagnata, che non riesci nemmeno a mettere i piedi a terra tanto che sono gonfi. Ti prepari una bella tazza di tè, qualche fetta biscottata, ovviamente integrale, però senza marmellata perchè ieri hai mangiato troppo. Ti prometti di non sgarrare oggi, di dire a tutti che ti sei ancora pieno e che stai bene cosi. mentre metti le chiavi nel cruscotto per parie verso il tuo pic tic, inizi a pensare a che “balla” dire a tua suocera o alla zia lontana che ti inviteranno ad assaggiare le 18 portare che avranno preparato per la scampagnata.

Te ne inventi una e a ripeti più volte prima di arrivare in modo da farla sembrare reale… Ma purtroppo giunto a destinazione ti chiedono di assaggiare la pizza ripiena per vedere se ancora scotta…e li ti perdi! Boccone dopo Boccone ti ripeti “ in fondo che fa, domani dieta…” ma purtroppo domani è martedì, che è vicino al mercoledì, quindi la settimana è finita. Si inizia lunedì!

Questa è la storia di chi, forse come te, non sa come gestire i parenti che festeggiano le ricorrenze mangiando tanto e male. Tu però conosci me, Daniele Esposito, che ho la soluzione per sconfiggere questa armata di ciccioni mentali.

Ecco il mio consiglio su come gestire la pasqua e il giorno dopo con la suocera.

Domenica mangia liberamente tutto quello che il tuo cervello e il tuo “corpo” desidera. Fallo con moderazione però, non esagerare con le quantità: evita per alcolici e se riesci, anche i dolci. Anche se mangi troppo a pranzo, a cena cerca di mangiare un secondo a scelta con delle mandorle. In questo modo riattiverai il metabolismo ed inizierai a digerire prima quello che hai ingurgitato a pranzo. Il giorno dopo? cerca di fare il bravo, ripetendo la stessa procedura. Mangia poche cose in quantità a piacere, senza esagerare. Evita di mangiare un po’ di tutto. Non mischiare troppi macronutrienti diversi.

Vietato pensarsi il martedì mattina… avresti un colpo al cuore.

E’ ovvio che l’ago della bilancia sarà avanzato di almeno 2 kg. MA non preoccuparti sono liquidi ed io ho la soluzione per eliminarli tutti!

Cosa fare martedì 2 aprile? Ecco il mio consiglio:

Riprendi il tuo percorso alimentare bevendo almeno 5 litri di acqua con residuo fisso basso (conosci già quale). In 2 di questi 5 litri sciogli 1 infuso di tisana drenante, 1 di te verde e 1 infusi di camomilla e lo sorseggi durante la giornata. Se però non vuoi che il tuo rimorso di coscienza ti logori… puoi iniziare il mio programma detox di 5 giorni depurare da subito il tuo corpo e perdere i primi chili in eccesso.

Trovi la versione digitale Ebook sul mio sito ecco il link DEtox, la guida per depurare il tuo corpo