Come rallentare l’invecchiamento

Invecchiando le cellule si riproducono in modo meno efficiente.
E’ possibile però rallentare il processo di invecchiamento?

Nel nostro organismo umano avvengono processi biochimici che consumano ossigeno per creare energia. Da questo processo, che viene definito ossidazione, si producono dei prodotti di scarto dannosi: i radicali liberi.
Essi si formano inevitabilmente mentre la cellula utilizza l’ossigeno per produrre l’energia necessaria alla sopravvivenza dell’organismo. Essendo molecole altamente instabili, possono danneggiare le cellule.

Ogni volta che una cellula si divide, le due cellule risultanti sono più giovani di quella di partenza, perché sono formate in parte da nuove molecole.
Tutte le sostanze dannose accumulate nella cellula madre si distribuiscono fra le nuove cellule generate.

Gli antiossidanti

cibo anti age

Il termine “antiossidante” indica l’insieme delle sostanze in grado di combattere e limitare i danni causati dai radicali liberi. Infatti gli antiossidanti convertono le sostanze di scarto in prodotti meno dannosi, eliminando direttamente la catena che da origine ai radicali liberi, interagendo con l’elettrone mancante dei radicali liberi e trasformandoli in sostanze innocue.

Il Cacao

cacao antiossidante

Tra gli alimenti con un alta percentuale di antiossidanti ricordiamo il cacao.
Per cacao, si intendono le fave di cacao o la massa di cacao che è ricavato dalla macinazione dei semi. Aztechi e Maya consideravano tale cibo un dono degli dei e rientra tra gli alimenti antiossidanti poichè è ricco di polifenoli, molto utili per contrastare malattie come l’Alzheimer.

Gli antiossidanti presenti nel cacao si chiamano flavonoli e sono contenuti in quantità maggiore nella polvere di cacao.

Le mandorle

Mandorle antiossidanti

Le mandorle sono un ottima riserva di antiossidanti, poichè caratterizzate dalla presenza di vitamina E permettono di rallentare l’invecchiamento e combattere i radicali liberi.

Il limone

limone ricco di flavonoidi

Come per il cacao, il limone, è ricco di flavonoidi che lo rendono un potente antiossidante. I flavonoidi sono contenuti nella parte spugnosa del frutto, mentre nel succo troviamo acido citrico, ascorbico e vitamina C.

Le vitamine per contrastare l’invecchiamento

le vitamine per contrastare l'invecchiamento

le vitamine rappresentano un ottimo sostegno per i processi che combattono l’invecchiamento. Infatti, la vitamina A, C ed E sono tra le responsabili dell’azione contro le molecole tossiche.

E’ stato dimostrato che basse concentrazioni di vitamina E portano al declino fisico.

In carenza di tale vitamine quindi si genera stress ossidativo.

Arricchire la propria dieta con l’assunzione di vitamine aiuta a contrastare l’accumulo di radicali liberi e quindi protegge dall’invecchiamento cellulare.

Il movimento, indispensabile per rallentare l’invecchiamento

allenamento anti-aging

Un adeguata attività fisica aiuta a contrastare la perdita di forza muscolare e rafforzare le capacità respiratorie e cardiache.

Praticare attività come l’allenamento, corsa e camminata permettono di tenere il cuore in salute. Il tutto sotto il controllo di un medico.

Scarica adesso il mio programma di allenamento gratuito
www.ilmetodo5.it/bonus