fondente

“Mi hai messo la cioccolata alle 23:00?”
"Ho il piacere di annunciarti che il cioccolato non sarà più un tuo nemico, ti farà dimagrire”. Questo è quanto dissi ad una ragazza qualche tempo fa quando le presentai il percorso alimentare da seguire con 2 spuntini dove vi era scritto: CIOCCOLATA FONDENTE 85% 20 GR. Sempre presente nella mia vita dall’infanzia e lo è ancora oggi nei miei consigli alimentari. Lo mangiavo perché mio padre, attualmente ancora diabetico, lo ingeriva prima di andare a dormire, probabilmente il suo doveva essere un 70%, era quella tavoletta grandissima che per romperne un pezzetto, bisognava prendere il coltello del pane. Il rumore sul tavolo risuona ancora nella mia testa.
Secondo un recente studio condotto dal dottor Malek dell’università di Detroit, il cacao fa dimagrire almeno quanto andare ad allenarsi. Dalla ricerca è, infatti, emerso che l’assunzione di cioccolato fondente è - a livello cellulare - praticamente uguale allo sforzo e all’allenamento fisico. I ricercatori si sono concentrati sui mitocondri, piccole centrali delle cellule che generano energia, e hanno scoperto che un componente del cioccolato, chiamato epicatechina, stimola una identica risposta muscolare rispetto a un’attività fisica vigorosa. «L’esercizio aerobico, come correre o andare in bici, aumenta il numero di mitocondri nelle cellule dei muscoli» ha dichiarato Malek, «il nostro studio dimostra che l’epicatechina del cacao porta alla stessa risposta, in particolare nel cuore e nei muscoli». E quindi niente più fatica e sudore in palestra? Vuoi un percorso personalizzato? ​Contattami Daniele Esposito