allenamento intenso per dimagrire

Fai allenamenti intensi ma non dimagrisci?
Sfatiamo qualche mito #3 Ti sei mai ritrovato dopo settimane di allenamenti intensi, pesanti, anche di 2 o 3 ore, senza aver perso nemmeno un grammo sulla bilancia? Oggi ti spiego perchè non sei dimagrito. Mito #3 Dimagrire svolgendo attività intense che richiedono maggiore sforzo fisico
Negli sport che prevedono sforzi molto intensi il consumo calorico è, al contrario di quanto si possa pensare, particolarmente basso, poiché lo sforzo fisico, pur essendo molto intenso, si protrae solo per qualche secondo. Ciò che conta davvero è la frequenza dell’attività e non l’intensità! La frequenza non deve essere sporadica ma possibilmente quotidiana. Per dimagrire risultano più efficaci gli allenamenti a basso impatto, con una frequenza cardiaca intorno al 70% della FCmax, ossia quegli allenamenti che mantengono un’attività a bassa intensità. Questo tipo di allenamento brucia la maggior quantità di grasso sia durante l’allenamento che nelle ore successive perchè aumenta il Vo2max, ossia il consumo di ossigeno. Il grasso infatti richiede ossigeno per essere demolito: più è bassa l’intensità dell’attività fisica, più è alta la quantità di ossigeno che può essere sfruttata. Vuoi un percorso personalizzato? ​Contattami Daniele Esposito